Radio Logo
RND
Escucha {param} en la aplicación
Escucha Radio 24 - Giovani talenti en la aplicación
(171.489)
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Página inicialPodcastsSociedad
Radio 24 - Giovani talenti

Radio 24 - Giovani talenti

Podcast Radio 24 - Giovani talenti
Podcast Radio 24 - Giovani talenti

Radio 24 - Giovani talenti

Guardar

Episodios disponibles

5 de 30
  • Trasmissione del 01 luglio 2017
    7/1/2017
  • Trasmissione del 24 giugno 2017
    6/24/2017
  • L'Italiana "En Marche"
    "La mia vita non é perfetta, ma in Francia a 25 anni ho avuto la possibilità di diventare adulta (lavoratrice, mamma, proprietaria di una casa): quando vedo i miei amici in Italia sono tutti precari, non fanno figli perché non possono permetterselo economicamente, a livello professionale fanno fatica ad evolvere e a crescere. Io penso che un sacco di gente se ne vada dall'Italia perché é normale che a 30 anni si abbia voglia di sentirsi delle donne e degli uomini e non dei ragazzini, figli di mammà!": così si presentava solo pochi anni fa a "Giovani Talenti" Caterina Avanza, oggi 36enne responsabile dei processi partecipativi del movimento En Marche, del neopresidente francese Emmanuel Macron.La storia di Caterina prende le mosse con l'iscrizione al liceo linguistico: determinante sarà per lei l'anno di scambio scolastico a Parigi. Ne rimane talmente soddisfatta, che decide di diplomarsi Oltralpe.Dopo il diploma Caterina torna in Italia, per iscriversi a Scienze Politiche: al temine del percorso universitario parte per uno stage in una Ong in Perù. Al ritorno capisce che di opportunità nella Penisola -purtroppo- per lei non ce ne sono. Per questo risalpa nuovamente in direzione della Francia, per iniziare un Master in Diritto Europeo alla Sorbona. Concluso il quale inizia un lavoro presso uno studio di consulenza. Contemporaneamente, avvia un progetto di impresa sociale, prima di passare all'Ifop, importante centro di studi d'opinione francese. La nascita del progetto En Marche di Emmanuel Macron rappresenta per lei l'ispirazione politica che cercava. Invia un curriculum e viene presa, assistendo in prima persona alla storica vittoria delle elezioni presidenziali.Ospite della puntata è Maria Chiara Prodi, consigliere presso il Consiglio Generale degli Italiani all'Estero. Con lei tracciamo un profilo dei connazionali residenti a Parigi, e raccontiamo le ultime iniziative del CGIE. Nella rubrica "Expats" spazio al progetto fotografico di Max Cavallari, che ha realizzato la mostra "(Di)Stanze", per raccontare le nuove famiglie italiane "geograficamente allargate". Con i genitori in Italia. E i figli all'estero. PARTECIPA ALLO SPAZIO "INTERNACTIVE" DI GIOVANI TALENTI - Inviate le vostre lettere, riflessioni, commenti, spunti, proposte, segnalazioni e denunce sul tema dell'espatrio a: [email protected]
    6/17/2017
  • Un Italiano a Taiwan
    "Al momento risiedo a Taiwan, dove lavoro come presentatore televisivo, professore universitario, interprete simultaneo e scrittore": si presenta così a "Giovani Talenti" Riccardo Moratto, 31 anni, approdato con grande successo in Estremo Oriente. Dopo gli studi universitari nella Penisola, dove Riccardo approccia la lingua e la cultura cinesi, arriva la svolta. E' l'anno 2008: ottiene una borsa di studio al National Science Council di Taiwan. L'anno sucessivo la tappa è cinese, con un'altra borsa di studio. Infine, nel 2010, la ripartenza -ancora per Taiwan- stavolta con un dottorato. E' solo la prima tappa di un'avventura, che porterà Riccardo a insegnare nelle università di Taiwan, svolgere lavoro di interpretariato ad alto livello, pubblicare libri, e diventare un noto presentatore televisivo. Ospite della puntata è Sabrina Ardizzoni, docente di lingua e cultura cinese presso l'università di Bologna. Con lei esploriamo le opportunità di studio e lavoro in Estremo Oriente, per giovani interessati a fare carriera in quell'area geografica. Nella rubrica "Expats" spazio al blog "Vivere all'Estero", con il quale il team di Bab.la fornisce informazioni utili a tutti coloro che intendono avviare una vita oltreconfine. Ce ne parla Benedetta Montagnoli, product manager per Bab.la. PARTECIPA ALLO SPAZIO "INTERNACTIVE" DI GIOVANI TALENTI - Inviate le vostre lettere, riflessioni, commenti, spunti, proposte, segnalazioni e denunce sul tema dell'espatrio a: [email protected]
    6/10/2017
  • Cervelli di Rientro
    "Il sistema accademico italiano, almeno per quanto riguarda l'area umanistico-sociale, offre possibilità scarse o nulle di carriera ai candidati non locali, cioè a quei giovani studiosi che non hanno un forte radicamento in una sede universitaria. Molti, troppi, svolgono tutta la loro carriera nella stessa sede, facendo la fila in attesa del proprio turno… come in un supermercato": è al vetriolo e lucidissima l'analisi che Daniele Santarelli, 37enne ricercatore rientrato grazie al programma per il "ritorno dei cervelli" Rita Levi Montalcini, fa del nostro sistema accademico.Studi alla Facoltà di Lettere di Pisa, Daniele prosegue con un dottorato a Padova. Grazie al quale avvia le sue collaborazioni con l'estero che -negli anni- lo porteranno a lavorare, fare ricerca e insegnare in atenei francesi e svizzeri. E' lui stesso a spiegare il perchè: "non appena conseguito il titolo di dottore di ricerca non ho potuto far altro che tornare a guardare all'estero, perché in Italia non c'erano oggettivamente prospettive".L'opportunità di ritorno si apre per lui con il bando Rita Levi Montalcini, "una delle pochissime finestre disponibili per rientrare dall'estero", come Daniele stesso lo definisce. Si candida e ce la fa. Anche se -paradosso dei paradossi- trovare un ateneo italiano disposto ad accoglierlo gratis (contratto, punti organico e fondi di ricerca sono a carico del Miur) si rivelerà un'impresa…Ospite della puntata è Daniele Livon, Direttore presso il Ministero dell'Università: con lui tracciamo un bilancio del programma Rita Levi Montalcini, e cerchiamo di capire quali siano le perduranti resistenze del nostro sistema accademico, nei confronti del rientro dei "cervelli" dall'estero. Nella rubrica "Expats" spazio all'ultima puntata stagionale de "L'Ideogramma" di Emanuela Verrecchia. Con lei restiamo nell'ambito della ricerca, ovviamente in Cina. Ma ci spostiamo sulle opportunità all'interno di quella industriale. PARTECIPA ALLO SPAZIO "INTERNACTIVE" DI GIOVANI TALENTI - Inviate le vostre lettere, riflessioni, commenti, spunti, proposte, segnalazioni e denunce sul tema dell'espatrio a: [email protected]
    6/3/2017

Acerca de Radio 24 - Giovani talenti

Sitio web de la emisora

Escucha Radio 24 - Giovani talenti, Radio 24 - 100 secondi y muchas más emisoras de todo el mundo con la aplicación de radio.net

Radio 24 - Giovani talenti

Radio 24 - Giovani talenti

Descarga la aplicación gratis y escucha radio y podcast como nunca antes.

Tienda de Google PlayApp Store

Radio 24 - Giovani talenti: Podcasts del grupo

Radio 24 - Giovani talenti: Radios del grupo

Information

Debido a las restricciones de su navegador no es posible reproducir directamente esta emisora en nuestro sitio web.

Sin embargo, puedes escuchar la emisora en el reproductor emergente de radio.net.

Radio